Esecuzione forzata ex Legge Pinto contro il Ministero della Giustizia

Ultime News

Non riesci a riscuotere le somme liquidate dalla Corte d' Appello competente a seguito di ricorsi ex legge n. 89/2001 (Legge Pinto)?!? Rivolgiti a noi, e senza sostenere alcuna spesa, riuscirai tramite i nostri legali ad esigere quanto ti spetta!! La legge n. 89/2001, (c.d. Legge Pinto) ha sancito il diritto ad ottenere un'equa riparazione a favore di chi ha subito un danno per la irragionevole durata del processo. Con il decreto Milleproroghe e la legge n. 14 del 27-02-09, il Governo è intervenuto sul Fondo unico giustizia rendendo impignorabili tutte le somme appartenenti al Ministero della Giustizia. Ciò assume particolare importanza ove si consideri che il Ministero non provvede mai spontaneamente a liquidare le somme riconosciute dalle Corti d' Appello e che annualmente non stanzia più alcuna somma a tal fine; cosicché ad oggi gli aventi diritto, pur in presenza di un decreto di condanna ex Legge Pinto, peraltro immediatamente esecutivo, non riescono ad ottenere quanto liquidato dal giudice. Diventa quindi necessario attivarsi e trovare il modo per riscuotere quanto liquidato; tuttavia tale operazione non è affatto semplice per gli interventi legislativi prima menzionati. Il nostro staff di esperti si è già attivato con successo riuscendo  a riscuotere tali somme. Procederemo senza alcun costo da sopportare per chi deciderà di affidarsi a noi. Tale modus operandi testimonia il fatto che siamo certi dell' efficacia delle azioni che andremo ad esperire, visto che il nostro compenso sarà rappresentato solo ed esclusivamente dalle somme poi liquidateci dal giudice dell'esecuzione, nel momento in cui avremo fatto valere le vostre ragioni.

Perchè affidarsi a noi?

1) Perchè siamo già riusciti a riscuotere esecutivamente somme liquidate a seguito di procedimenti ex 89/01 (Legge Pinto);

2) perchè non è previsto alcun costo;

3) perchè il Ministero della Giustizia non liquiderà mai spontaneamente tali somme;

4) perchè aspettare ancora non risolverà il problema.